ETNO KUCA DINAR

Thursday, October 23, 2014



Ok.. per qualsiasi problematica ci trovate qui quando finiamo di pranzare (cioè mai )

Etno kuca dinar

NOLE E' PAPA' !!!

Wednesday, October 22, 2014

Moj Beograd

Tuesday, October 21, 2014



Davvero fantastico il filmato suggerito da Riccardo.. belle e insolite foto davvero !

Moj Beograd




RINVIATA LA VISITA DI EDY RAMA A BELGRADO



Siamo sconcertati.. aspettavamo con ansia questo giorno.. e invece...

La visita del premier albanese Edi Rama a Belgrado e’ stata rinviata

Interessante è il servizio di Est ovest

TGR Estovest del 19/10/2014

BOMBE SULLE INDUSTRIE CHIMICHE. DVA

Monday, October 20, 2014



Continua da : qui

La seconda parte del documentario racconta dettagliatamente l'inquinamento chimico e puo' essere (tristemente) una tesi di laurea

Bombe Sulle Industrie Chimiche 2/5

UN PO' DI CUCINA ALBANESE



Finalmente Daniel ci ha suggerito un sito di cucina albanese.
Noi avevamo chiesto le ricette per i dolci, ma qui.. effettivamente.. si impara a fare un po' di tutto

^_^

Cucina albanese

MILOSEVIC E' INNOCENTE PERCHE' NON E' MAI STATO CONDANNATO

Sunday, October 19, 2014

Siamo non poco esterrefatti dai vari forum balcanici che trattano questioni di ordinaria amministrazione anche se i commenti spesso sono di ordinario delirio.


All'affermazione : "Quella che è scesa in campo a Belgrado durante la partita Serbia - Albania non era la bandiera albanese, ma quella della "Grande Albania" ovvero una bandiera inesistente perchè certi territori sono montenegrini, serbi, macedoni e greci" .. la risposta è stata

"Non è la bandiera della grande Albania, ma dell'Albania naturale del 1912 che poi è stata divisa, contro la sua volontà ed è rimasta com'è adesso"

Ah! Ah! Teneteci forte ! Allora che dovrebbe dire l'Austria alla quale abbiamo preso il Trentino Alto Adige o forse dovremmo riprenderci l'Istria e magari pretendere anche la Dalmazia e la simpatica Nizza ? la lasciamo ai francesi ? nemmeno la Corsica non sarebbe poi tanto male !

Ma santa Balkania.. aiutaci tu !


E non finisce qui ! Abbiamo ricevuto un messaggino del serbofobico che ci diceva che siamo stati noi a scrivere la pagina di Wikipedia su Tudjman e che Tudjman non è un criminale di guerra !!
La risposta è stata : "Correggi Wikipedia e gli altri 100 siti che dicono il contrario !

BOSNIA: Condannati all’Aja i vertici della “Grande Croazia”. E Franjo Tudjman

Comunque è stata una bella occasione per dire al serbofobico che Milosevic è tecnicamente innocente poichè non è mai stato condannato da nessuna corte

^_^

Peace and love serbofobico.. croati e serbi si sposano e vivono in pace.. sei l'unico che cerca la guerra.. datti pace !

YUGO - Rock Partyzani

CROAZIA : IL REFERENDUM SULL'INDIPENDENZA ERA ILLIBERALE

Saturday, October 18, 2014

Davvero interessante questo post di East Journal.. dà da pensare !


...Così come nel caso della Jugoslavia socialista, le nazioni inserite all’interno di uno stato federale assumono lo status di “popoli costituenti”, e di conseguenza nel caso britannico il Regno resta Unito solo finché questa sarà la volontà congiunta di inglesi, scozzesi, irlandesi e gallesi. Coloro che si oppongono ai piani nazionalisti di secessione non vanno dunque interpretati come elementi estranei alle “aspirazioni nazionali”, ma al contrario vanno intesi come la volontà di preservare lo spirito nazionale in un contesto però di autodeterminazione e crescita comune, che solo gli stati multinazionali possono garantire.
Nel caso jugoslavo questa autodeterminazione comune dei sei popoli costituenti (serbi, croati, sloveni, musulmani, macedoni e montenegrini) è stata conseguita nel corso delle fasi storiche che hanno visto il prevalere di valori e battaglie comuni sugli interessi nazionalistici locali, come nel caso della lotta partigiana ............
Il referendum era illiberale

TRA IL DIRE E IL FARE




Lo diciamo sempre che qui piovono solo favole !

Ciao Balkan Crew
quest’estate ho fatto un bel viaggio nei Balcani…Montenegro (dove ero stata nel lontano 87) , un ritorno in Bosnia (dove ero stata 5 anni fa e nel lontano 89) e infine Serbia (solo Belgrado) dove era la prima volta. Come vi ho detto sul mio blog sto raccontando (quando ho tempo…cioè raramente ah ah ah) le mie impressioni sul viaggio…ecco i primi due post dedicati a Sarajevo. Non è stata la prima meta del viaggio, ma è stata quella più sentita, è un richiamo dell’anima
Chiara

Sarajevo 1

Sarajevo 2

I ponti dei miei viaggi

IN QUESTO STA LA DIFFERENZA

Friday, October 17, 2014

Continua da qui



IIN QUESTO STA LA DIFFERENZA: che nessuno di noi che compie lo sforzo critico di vedere ANCHE le ragioni della Serbia, si identifica in "Ivan il Terribile" o nel comandante Arkan. Non consideriamo eroi quelli che hanno commesso crimini e li vediamo i crimini, quando ci sono. Dall'altra parte MAI. Crimini di guerra? solo da una parte (serba ovviamente). Gli mostri i giocatori albanesi che menano le mani? era per difendere la bandiera. Gli dimostri che quella non era la bandiera? era comunque un simbolo nazionale. Un monastero serbo bruciato? è perchè la chiesa ortodossa aveva benedetto i criminali di guerra (fino al paradosso di uno che una volta mi ha risposto: quei monasteri, quelle chiese sono in Kosovo, quindi sono nostri e quindi possiamo bruciarli). Una casa serba attaccata? perchè ci abitavano i cetnici. E così via. Non ho sentito MAI una parola di critica e/o di condanna sui vari blog, da parte di un albanese verso altri albanesi, per criminali che fossero questi ultimi e quale che fosse il livello culturale e l'onestà personale del commentatore. Non ho visto MAI l'ombra di un dubbio, di un dibattito, di un esame di coscienza, di una revisione critica. Nulla di nulla di nulla. Adesso ci mostrano (ma io l'avevo già vista) la foto della pasticceria albanese attaccata a Novi Sad. Noi giustamente condanniamo e immagino che la polizia sul posto indaghi per scoprire i colpevoli. Ma sono certo che, se quella pasticceria fosse stata serba, e fosse stata in Kosovo,  chiunque avrebbe già sollevato il dubbio che potesse trattarsi di una faida tra serbi, ci avrebbero sfidati a dimostrare che i colpevole erano albanesi, avrebbero preteso la fine delle indagini, un processo ed una condanna passata in giudicato. La polizia locale avrebbe invece già archiviato il caso come episodio di un gioco di bambini o perchè il panettiere aveva regolato il forno ad una temperatura troppo alta. IN QUESTO, ripeto, STA LA DIFFERENZA.
Luigi




1. nella versione ''corriere dello sport '' Tare cita non so quante volte la correttezza di giocatori serbi, amici serbi e parte della tribuna serba; nella versione di repubblica lo fa solo una volta e di sfuggita. inoltre Tare accusa tutti i media, serbi e albanesi, di avere alimentato un clima velenoso prima della partita (repubblica non ne fa cenno). capisco che leggere un pezzo di 20 righe possa risultare noioso, ma allora è il caso di non rispondere per sentito dire

2. posso essere d'accordo che anche altre bandiere in campo potevano suscitare casino, ma innanzitutto non è dimostrabile e secondariamente l'unico casino messo in atto da un giocatore serbo è stato quella di toglierla dal campo. dopo di che ''eroi albanesi'' a gogo, c'era skanderbeg in campo e non me ne sono accorto ???

3.in un momento in cui molti albanesi si coprono di ridicolo enfatizzando quattro spintoni come se fosse una guerra vinta mi sembra doveroso, per l'amicizia che porto a molti albanesi, segnalare una persona che seguo da tempo e che rappresenta un modello di sportività come Igli Tare che anche in questo caso non mi ha deluso
per la cronaca, quando giocava nel bologna Tare era in camera con un greco Zagorakis, con cui non solo non litigava, ma insegnava l'italiano. quando il pubblico gli cantava un inno ironico mai che s'incazzasse come forse aveva diritto (''col gommone è arrivato il nostro goleador/ Tare gol'').

però adesso mi incuriosisce la tua ipotesi sulle decisioni uefa. non vorrei che fosse, multe e squalifiche del campo a parte, il dare partita persa a entrambe le squadre. i serbi per la responsabilità oggettiva....in fondo anche il drone potrebbe essere addebitato loro per negligenza dei servizi di sicurezza (come ha detto Platini...''e se sul drone ci fosse stata una bomba?"...paradossalmente potrebbe configurarsi come una accusa più ai serbi che agli albanesi). agli albanesi potrebbe invece essere addebitata, molto più del drone, il mancato ritorno in campo a dispetto della richiesta dell'arbitro

nessun complotto, ma una semplice provocazione. se invece di riguardare per l'ennesima volta le immagini degli eroi di belgrado ti leggessi le notizie sul vertice di milano ti renderesti conto che provocazioncine come questa sarebbero aria fresca rispetto ai rischi che sta correndo TUTTA l'europa e che ben altre provocazioni potrebbero saltar fuori da tutte le parti. quanto al diritto sportivo (non di risse da bar sport) credo che i rischi più grossi per l'albania siano dovuti al non avere ubbidito all'invito dell'arbitro a tornare in campo. il resto è aria fritta
Alberto


Da un commentatore albanese :
...invasione del campo documentato e filmato... per tutto il resto c era arbitro in campo saluti anzi.... quarto giorno ...ancora niente dal governo serbo sulle violenze fatta da huligans ma si chiama alla complotto ( senza il fratello del premier sta volta)
...appunto il resto è aria frita come di nn aver ubbidito all arbitro di ritornare in campo ( p.s si trata cmq del delegato olandese dell Uefa che nn ha concesso niente rientro..informati prima di fare figurine tipo Vucic-Dacic sul fratello del premier) sai fa bene alla salute quotidiana..Noi abbiamo vinto il simbolo è stato preso ed è stato sventolato tutto il resto è fufa compresi i 3 punti a tavolino o le condanne del campo.. Albanese o Serbo che sia ma mi sa che come italiano nn puoi capire...con questo io metto fine alla saga del calcio saluti e ci rivediamo ad altrti argomenti
 ....era il delegato di UEFA che chiedeva il rientro nn l'arbitro inglese, cosa che il delegato Uefa un olandese nn ha fatto .. poi ti dico che i punti sono irilevanti importante era la bandiera che e stata protetta e sventolata... i punti anche se gli asegnano alla Serbia o se fano ripetere o quello che vogliono ...sono cosa secondaria... cmq sulle sanzioni oggi Blic diceva strane cose ..
Daniel

Da 4 giorni abbiamo un piccolo forum interno e si discute benissimo senza litigare.. certo .. non sempre .. alle volte vedi anche queste cose : qui

Design by Carl.